Villa Santa Maria

Regione Lombardia - Sistema sanitario

CERTIFICAZIONE QUALITÀ

In Evidenza

Dona il 5 per mille a Villa Santa Maria

Carissimi amici, anche quest’anno sarà possibile indicare, nella dichiarazione dei redditi, il codice fiscale di un’associazione ONLUS, riconosciuta dallo Stato, a cui verrà corrisposto il 5 per mille delle imposte pagate dal contribuente. Questa forma di finanziamento non costituisce un [...]

Approfondisci

PROGETTO: “Ri-giochiamo?”

“Ri-giochiamo?” : Percorsi educativi per apprendere nuovi modi per scoprirsi genitori
Cofinanziato da Fondazione Provinciale della Comunità Comasca

In etologia, psicologia, e altre scienze del comportamento, il gioco è un’attività volontaria e intrinsecamente motivata svolta da adulti, bambini o animali a scopo ricreativo. Nella lingua italiana, la parola “gioco” viene impiegata in modo più specifico riferendosi ad attività ricreative di tipo competitivo, caratterizzate da obiettivi e regole rigorosamente definiti (come nel caso dei giochi di società o dei giochi da tavolo). Alcuni giochi possono coinvolgere un solo giocatore (si parla di “solitari”) pur rimanendo presente l’aspetto della sfida volto al superamento dei propri limiti, ma nella maggior parte dei casi essi prevedono una competizione tra due o più partecipanti. Essendo un tratto fondamentale della natura umana, (e condiviso anche da numerose altre specie animali) il gioco è fonte di studio e riflessione per numerose discipline come filosofia, antropologia, sociologia e psicologia.

Il principale destinatario dell’intervento è il bambino con il suo diritto a “mantenere relazioni personali e contatti diretti in modo regolare con entrambi i genitori, salvo quando ciò è contrario al maggior interesse del bambino” (O.N.U. “Convenzione dei diritti dell’infanzia” art. 9, 1989, New York) e le persone che gravitano attorno come famigliari, parenti, amici.Potranno usufruire di questo progetto nell’arco dell’anno 12 bambini/ragazzi secondo le seguenti tipologie:a. Pazienti con provvedimento dell’autorità Giudiziaria;b. Pazienti con necessità di visita protetta per comportamenti altamente problematici;c. Pazienti con indicazione di supervisione da parte dei Servizi Sociali;La finalità di questo progetto è quella di creare un luogo neutro e allo stesso tempo protetto per accogliere i bambini e i genitori che devono per vari motivi incontrarsi alla presenza di un adulto mediatore e sostenere gli stessi genitori in un percorso di crescita rispetto al loro ruolo genitoriale. Gli incontri si effettueranno presso i locali di Villa Santa Maria scs.

Cerca
Area Riservata

Username

Password

Entra

© Villa Santa Maria Scs via IV Novembre, 15 22038 Tavernerio (CO) tel 031-426042 - fax 031-360549
©2017 Villa Santa Maria Scs | P.IVA 02144390123 | R.I. di CO 02144390123 | R.E.A. di CO - 291060 | Cap. Soc. € 51.000
Design by: Action!

Seguici anche su: